Nigeria

Foto: Guy Calaf
Global Hunger Index: 
Grave
Popolazione 
195.87 milioni
Il nostro team 
668 Il nostro team
Beneficiari 
3 488 001 Beneficiari

Nigeria: la situazione

Aggravata dal conflitto, la crisi umanitaria nella zona nordorientale della Nigeria è una delle dieci crisi più gravi del mondo. In Nigeria, 7,1 milioni di persone hanno bisogno di assistenza umanitaria, mentre 1,8 milioni di persone negli stati colpiti dal conflitto sono sfollati interni. Si stima che 823.000 persone vivano in aree inaccessibili alle organizzazioni umanitarie internazionali.

Più di un milione di bambini di età compresa tra sei mesi e cinque anni sono gravemente malnutriti nelle aree colpite. Un bambino su cinque con malnutrizione acuta grave e uno su 15 con malnutrizione acuta moderata sono a rischio di morte se non trattati.

Nigeria: l'intervento di Azione contro la Fame

In un conflitto sempre più intenso e nuove ondate di migrazioni nel Nord Est, Azione contro la Fame è stata la prima a rispondere in molte aree colpite dai conflitti, mettendo in campo un approccio multisettoriale e collaborando con tempestivi interventi di recupero laddove possibile.

I nostri programmi di sicurezza alimentare hanno raggiunto circa un milione di persone, aumentando la loro protezione sociale, fornendo assistenza alimentare attraverso contanti e buoni, promuovendo attività generatrici di reddito e coltivando orti.

Negli stati di Yobe, Borno e Jigawa, i nostri servizi nutrizionali e sanitari hanno supportato circa 2,7 milioni di persone. Abbiamo trattato bambini gravemente malnutriti e i nostri gruppi di assistenza madre-madre e padre-a-padre hanno fornito servizi, formazione e supporto ai genitori sfollati.

Abbiamo lavorato per garantire l'accesso a acqua pulita, servizi sanitari sicuri e servizi igienici per circa 650.000 persone. Lo facciamo sostenendo la costruzione di latrine, la perforazione e la riabilitazione di pozzi e fornendo acqua di emergenza e servizi igienico-sanitari, compresa la prevenzione del colera.

La tua donazione mensile può salvare la vita!

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato

650.000
Persone che hanno avuto accesso ad acqua potabile e servizi igienici 
2.700.000
Persone che hanno ricevuto supporto nutrizionale 
"