Ciad

Guerra e Fame: dati allarmanti

“La guerra crea fame e la fame scatena conflitti; i dati allarmanti del nostro rapporto confermano un legame strettissimo e devastante tra guerra e fame.

Crisi del lago Chad: cosa è emerso dalla Conferenza di Berlino

"Dalla Conferenza sulla crisi del Lago Chad a Berlino è emerso un consenso generale sui principali approcci che dovrebbero essere considerati per il futuro della regione," è quanto ha affermato Magali García, Coordinatrice Advocacy di Azione contro la Fame. Un accordo generalizzato tra i partecipanti può essere riassunto attorno a quattro questioni chiave:

Giornata mondiale del Rifugiato

La Giornata Mondiale del Rifugiato viene celebrata ogni 20 giugno, per commemorare tutte le persone che sono state costrette a fuggire dalle loro case. Secondo i dati dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati sono 66 milioni gli sfollati forzati nel mondo. Oltre a questa cifra, ci sono altri dati che vale la pena ribadire in questo giorno:

Stagione della fame in Sahel

Ogni anno la stagione della fame si ripete nel Sahel tra giugno e settembre, minacciando la vita di migliaia di bambini. Quest'anno tutte le segnalazioni sono salite alle stelle: si teme una siccità  ancora peggiore di quella del 2012, quando c'è stata una delle più grandi crisi alimentari degli ultimi anni. 

Il bacino del lago Ciad e le sfide dell'instabilitĂ 

L’instabilità nella regione del bacino del lago Ciad ha provocato massicci spostamenti della popolazione in Nigeria e nei Paesi vicini (Ciad, Niger e Camerun). Sono diversi milioni le persone colpite.

Chad

La situazione umanitaria in Ciad comprende diversi fattori problematici: alto tasso di mortalità infantile, spostamenti di massa della popolazione, insicurezza alimentare, emergenze sanitarie (colera ed epatite E) e crisi della sicurezza. 

Abbonamento a RSS - Ciad
"