fbpx news | Blog Categories | Azione contro la Fame - Page 3

news

La Corsa contro la Fame diventa "digital" e coinvolge 30mila studenti

Lezioni a distanza, passaporto digitale, flash mob online.

La nuova veste della Corsa contro la Fame sta per iniziare: le scuole italiane insieme per le comunità più vulnerabili colpite dal coronavirus.

Ancora possibile effettuare l’iscrizione. 

Coronavirus: isolarsi è un lusso inaccessibile per milioni di persone

A un terzo della popolazione mondiale, in queste settimane, è stato chiesto di isolarsi. E di farlo nella propria abitazione con acqua, elettricità, con un negozio di alimentari non troppo lontano, uno stipendio, con i propri risparmi. “Limitare” sé stessi è, però, un lusso inaccessibile per milioni di persone.

COVID-19: a rischio i bambini affamati a causa del lockdown

  • L’organizzazione, esperta in tematiche legate alla nutrizione, lancia l’allarme: “Alcune comunità hanno più paura della fame che di Covid-19”

  • L'organizzazione chiede ai Governi del mondo di fare di più: la malnutrizione rappresenta già quasi la metà di tutti i decessi di bambini al di sotto dei cinque anni, a livello globale. Nel 2018, 47 milioni di bambini soffrivano di malnutrizione

Giornata Mondiale della Salute: una minaccia per i bambini malnutriti

La vulnerabilità dei più piccoli, la fragilità dei sistemi sanitari nel Sud del mondo, l’impossibilità di garantire la “distanza sociale”, il “no” a soluzioni copia e incolla. 

Trattamenti salvavita, distribuzione di viveri e azioni in tema di igiene le attività messe in campo da Azione contro la Fame nei Paesi in cui è impegnata.


Coronavirus: in Bangladesh il pericolo nel campo profughi

Una corsa contro il tempo per mettere al sicuro 800mila persone nel campo profughi di Cox's Bazar, in Bangladesh.

Varato un piano di emergenza per creare una “cintura di protezione” attorno al campo.

L’obiettivo: mettere al riparo la comunità Rohingya e i bambini che soffrono di malnutrizione cronica e acuta.

Coronavirus: primo caso in Somalia, il Paese non è pronto

Dopo 3 decenni di conflitti, attacchi da estremisti, siccità, malattie e locuste, la Somalia ha un sistema sanitario troppo fragile per reggere la minaccia del coronavirus.

CORONAVIRUS: migranti e rifugiati i più esposti al contagio

“Mentre accogliamo con favore il piano dell’ONU, non possiamo non pensare alle comunità vulnerabili sparse nel mondo. Abbiamo bisogno di una risposta globale all’emergenza.”

 

I campi profughi e gli insediamenti informali disseminati in tutto il mondo sono, oggi, terreno fertile per la diffusione del Covid-19. È l’allarme lanciato da Azione contro la Fame all’indomani dell’annuncio, da parte delle Nazioni Unite, di un piano di due miliardi di dollari per far fronte all’emergenza coronavirus. 

Coronavirus: imprevedibili conseguenze nei Paesi della Mappa della Fame

L'appello di Azione contro la Fame: è urgente rafforzare i programmi sanitari nei Paesi della Mappa della Fame, altrimenti le conseguenze saranno imprevedibili.

Intervista a Dieynaba N'Diaye, epidemiologa di Azione contro la Fame

Azione contro la Fame attiva un'unità di crisi per la gestione del Coronavirus nei Paesi di intervento.

L'epidemiologo Dieynaba N'Diaye è la Referente della ricerca e analisi di Azione contro la Fame.

 

Yemen: a 5 anni dall'inizio della guerra la carenza di acqua potabile uccide ancora

Oggi in Yemen 2 milioni di bambini soffrono di malnutrizione a causa della mancanza di acqua potabile.

La guerra iniziata nel marzo 2015 ha portato alla distruzione di infrastrutture idriche e alla diffusione di malattie legate all'acqua.

Dal 2016 un'epidemia di colera ha colpito 1,7 milioni di persone, uccidendone 3.500. L'accesso all'acqua potabile è una questione di sopravvivenza.

Pagine

Abbonamento a RSS - news
"