Chad

C. Lionnet, ACF Chad
Global Hunger Index: 
Allarmante
Popolazione 
14milioni
Il nostro team 
292 Il nostro team
Beneficiari 
274 160 Beneficiari

La situazione umanitaria in Ciad comprende diversi fattori problematici: alto tasso di mortalità infantile, spostamenti di massa della popolazione, insicurezza alimentare, emergenze sanitarie (colera ed epatite E) e crisi della sicurezza

Il Paese è anche colpito dal conflitto regionale che attanaglia il bacino del lago Chad e sta subendo gli effetti del conflitto in Libia e nella Repubblica Centrafricana. C'è stato un enorme aumento nel numero di persone sfollate, sia internamente che esternamente. 

Secondo la National Nutrition Survey 2017, il tasso di malnutrizione acutasi attesta al 18,1%, di cui il 3,4% è di forma grave. I più colpiti sono gli sfollati interni, i rifugiati, la popolazione indigena nelle regioni ospitanti e la popolazione di ritorno. 

Nel 2017 abbiamo continuato i nostri programmi di salute e nutrizione per i bambini sotto i cinque anni e le donne in gravidanza e in allattamento a Grand Kanem. Nei centri nutriazionali le donne hanno anche potuto beneficiare di supporto psicosociale. Sono in corso anche programmi di sicurezza alimentare e acqua e servizi igienico-sanitari.

Nella regione del Lago Chad, i nostri team hanno condotto valutazioni sulla situazione delle popolazioni sfollate e fornito acqua, servizi igienici e assistenza. Abbiamo anche fornite acqua e misure igienico-sanitarie d'emergenza per rispondere all'epidemia di colera nella regione di Salamat, nel Chad orientale.

La tua donazione mensile può salvare la vita!

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato

92.525
Persone che hanno avuto accesso ad acqua potabile e servizi igienici 
146.958
Persone che hanno ricevuto supporto nutrizionale 
"