Mai più Fame | Azione contro la Fame

MAI PIÙ FAME


Un Manifesto per chiedere che sia garantito a tutti, in Italia e nel mondo, il diritto al cibo, all'acqua e ai mezzi necessari per garantire la salute e il benessere proprio e della propria famiglia.

CHIEDI AI LEADER POLITICI DI AGIRE SUBITO!

La fame è creata dall'uomo con conflitti, diseguaglianze e cambiamenti climatici. I nostri leader devono contrastarne le ragioni strutturali e avere il coraggio di agire!
* campi obbligatori

I PRIMI FIRMATARI

Miriam Candurro, Ferruccio De Bortoli, Tiziano Ferro, Peter Gomez, Germano Lanzoni, Chiara Maci, Federica Pellegrini, Carlo Petrini e Dario Vergassola sono i primi firmatari del Manifesto "Mai più fame", insieme a tante altre personalità del mondo dello spettacolo, del giornalismo e dell'attivismo.

SCOPRI GLI ALTRI FIRMATARI

LA FAME STA CRESCENDO: È INACCETTABILE

811 milioni

le persone nel mondo che soffrono la fame

149 milioni

i bambini che soffrono di malnutrizione cronica

2 milioni

i bambini che ogni anno a causa della malnutrizione muoiono prima di compiere 5 anni

ANCHE IN ITALIA

La pandemia sta portando altri milioni di donne, uomini e bambini ad una crisi alimentare senza precedenti e diffusa ovunque, anche nel nostro Paese.

INSIEME POSSIAMO FARCELA

Siamo la prima generazione nella storia che può eliminare la fame
Il nostro pianeta può produrre cibo a sufficienza per tutti
Abbiamo cure per guarire i bambini malnutriti
Abbiamo progetti efficaci per consentire alle comunità vulnerabili di essere autosufficienti

LE 4 AZIONI PER LIBERARE IL MONDO DALLA FAME

Riconoscere l'accesso al cibo e ad una sana alimentazione come diritto fondamentale di ogni individuo e porre la lotta alla fame e alla malnutrizione infantile come priorità nazionale ed internazionale di ogni governo

Fermare l'utilizzo della fame come arma di guerra e proteggere i civili dalle devastanti conseguenze dei conflitti

Contrastare le disuguaglianze, garantire l'accesso universale ai servizi di base e promuovere il ruolo delle donne come motore della sicurezza alimentare e del benessere della famiglia

Fermare il cambiamento climatico e trasformare i nostri sistemi alimentari per renderli più equi, resilienti e sostenibili

RACCOMANDAZIONI PER IL GOVERNO ITALIANO

Prevedere per il 2022 un fondo di solidarietà alimentare e sostegno alle famiglie adeguato ai bisogni delle fasce deboli della popolazione

Impegnarsi in un ambizioso piano di sostegno finanziario al prossimo Nutrition For Growth summit di Tokyo a dicembre 2021 e aumentare progressivamente l'Aiuto Pubblico allo Sviluppo per la cooperazione internazionale fino a raggiungere lo 0,7 per cento del PIL entro il 2030

Adoperarsi per la piena implementazione della “Risoluzione 2417”, adottata all'unanimità dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che riconosce il legame tra conflitti e fame e sanziona l'uso di quest'ultima come arma di guerra

Facilitare e proteggere l'azione umanitaria nelle aree di conflitto in favore delle comunità vulnerabili

Promuovere l'empowerment femminile garantendo la copertura sanitaria e la protezione sociale universale e l'accesso delle donne all'educazione, alla salute e alla gestione delle risorse familiari garantendo la copertura sanitaria globale

Dare nuovo impulso agli Accordi di Parigi del 2015 per contenere il surriscaldamento globale entro +1,5°C

Promuovere lo sviluppo prioritario dell'agroecologia come strumento per assicurare sicurezza alimentare, nutrizione e sostenibilità, soprattutto per le popolazioni piÙ vulnerabili

COSA PUOI FARE

Hai l'occasione di diventare protagonista di una battaglia di civiltà!
FIRMA

Chiedi ai leader politici di avere il coraggio di agire subito per garantire a tutti il diritto al cibo, all'acqua e alla salute!

FIRMA ORA
COINVOLGI

Abbiamo bisogno del supporto di tutti per far capire ai leader globali che la fame è una piaga contemporanea e che bisogna agire subito!

CONDIVIDI
GUARDA IL VIDEO

811 milioni di persone soffrono la fame a causa di disuguaglianze, conflitti e cambiamenti climatici. Con questo video ci rivolgiamo ai leader globali: chi muore di fame vi interessa o no?

▶️ PLAY
DONA ORA

Con un tuo piccolo impegno regolare possiamo garantire cibo, acqua e cure nelle zone più colpite da fame e malnutrizione.

AIUTA ORA