I Nostri Partner

ALI, Associazione Lavoratori Intesa San Paolo, ha aderito all’edizione 2019 della Challenge contro la Fame partecipando con un proprio team e contribuendo a raccogliere fondi per i programmi contro la malnutrizione di Azione contro la Fame.

ASSOCIAZIONE NOI SEA ha aderito all’edizione 2018 della Challenge contro la Fame, partecipando con un proprio team e contribuendo a raccogliere fondi per i programmi contro la malnutrizione infantile di Azione contro la Fame.

BE IT TASTE è partner promotore della campagna Ristoranti contro la Fame dal 2015, nonché delle Cene Speciali 10x10 organizzate in varie città d’Italia. Nel 2016 ha deciso di sostenere Azione contro la Fame anche attraverso un Charity Restaurant presso il Taste of Milano. Quattro grandi fuoriclasse della cucina italiana (Claudio Sadler, Ernst Knam, Filippo La Mantia e Norbert Niederkofler) si sono uniti per proporre un menù di 4 portate il cui intero intero ricavato è stato devoluto in beneficenza. L’iniziativa è stata supportata da Esselunga come Official Food Partner.

CARTER & BENSON ha aderito all’edizione 2018 della Challenge contro la Fame, partecipando con un proprio team e contribuendo a raccogliere fondi per i programmi contro la malnutrizione infantile di Azione contro la Fame.

CITY ha aderito all’edizione 2019 della Challenge contro la Fame, partecipando con un proprio team e contribuendo a raccogliere fondi per i programmi contro la malnutrizione infantile di Azione contro la Fame.

CLARKSON HYDE offre ad Azione contro la Fame servizi di consulenza e sponsorizza eventi tra cui le Cene Solidali e la Challenge contro la Fame, contribuendo a raccogliere fondi per i programmi contro la malnutrizione infantile di Azione contro la Fame.

COIMA ha aderito all’edizione 2019 della Challenge contro la Fame, partecipando con un proprio team e contribuendo a raccogliere fondi per i programmi contro la malnutrizione infantile di Azione contro la Fame.

DUFRITAL dal 2017 ospita urne di raccolta fondi nei punti vendita dei due principali aeroporti della Lombardia, Malpensa Linate e Orio al Serio, per sostenere i progetti salvavita di Azione contro la Fame.

ELIOR GROUP ha aderito all’edizione 2019 della Challenge contro la Fame con i suoi collaboratori in Francia, Spagna e Italia.

FLYING TIGER COPENHAGEN. Dal 2016, nel mese di Ottobre, nei negozi Flying Tiger del Nord Italia, i clienti hanno potuto donare ai progetti di Azione contro la Fame chiedendo alle casse la "cartolina della felicità"" con la donazione di 1 €, assicurando un giorno di cibo terapeutico per un bambino malnutrito. Inoltre il 16 ottobre, in occasione della Giornata Internazionale del Cibo, il 5% del fatturato dei punti vendita interessati viene devoluto dall’azienda ai progetti di Azione contro la Fame. L'iniziativa ha replicato in occasione della Festa della Mamma 2017, dove con la donazione di 1€ i clienti hanno ricevuto la cartolina speciale "Grazie mamma perché...". La partnership con Flying Tiger diventa nazionale nel 2018.

GOOGLE, già partner di Action Against Hunger US (con il coinvolgimento di circa 4000 dipendenti in 32 paesi, attraverso iniziative di payroll giving con matching gift da parte dell’azienda), ha scelto di collaborare con Azione contro la Fame in Italia all’ interno del programma «Google serve». Dal 2016, sono state organizzate diverse attività di coinvolgimento dei dipendenti per raccogliere fondi per i progetti contro la malnutrizione infantile di Azione contro la Fame nel mondo, tra cui le tradizionali Cene Solidali “family and friends” presso il ristorante Google, in collaborazione con chef stellati sostenitori di Azione contro la Fame tra cui Tano Simonato, Claudio Sadler, Tommaso Arrigoni.

GROUPON dal 2017 ha scelto Azione contro la Fame come charity partner: deals dedicati dove Groupon dona 1€ per ogni coupon relativo alla ristorazione, in evidenza attraverso una speciale sezione dedicata, iniziative di coinvolgimento dei dipendenti. La partnership nel 2018 ha coinvolto con iniziative analoghe Italia e Spagna.

KPMG è main partner dell’iniziativa Challenge contro la Fame, alla quale ha partecipato nelle due edizioni 2018 e 2019 vincendo il premio "Miglior Azienda" per il maggior numero di dipendenti partecipanti.

LA PERLA DI TORINO dal 2017 produce per Azione contro la Fame il cioccolatino della felicitĂ , distribuito nei Ristoranti contro la Fame per regalare una coccola ai clienti, con la donazione di 2 euro a supporto dei programmi salvavita di Azione contro la Fame.

SELLA SGR supporta Azione contro la Fame attraverso il fondo Investimenti Sostenibili, caratterizzato da investimenti ispirati a principi di sostenibilità sociale e ambientale oltre che economica. Ogni anno il fondo devolve una quota pari allo 0.5% del patrimonio della classe a favore di iniziative benefiche. Tra i progetti 2018 c’è anche il supporto al centro nutrizionale CASAN di Azione contro la Fame ad Antananarivo in Madagascar.

SOLVAY ha aderito all’edizione 2019 della Challenge contro la Fame, partecipando con un proprio team e contribuendo a raccogliere fondi per i programmi contro la malnutrizione infantile di Azione contro la Fame.

Up_DAY

UPDAY dal 2009 ha raccolto più di 1.5 milioni di euro in Francia grazie alla partnership tra il Gruppo UP e ACF Francia, attraverso la campagna "1 BUONO, 1 DONO" che permette ai dipendenti delle aziende clienti di donare Buoni Pasto. La partnership si è estesa per la prima volta all’Italia nel 2015.

"