Ogni bambino che soffre la fame è anche mio figlio

Oggi come domani voglio dargli il mio aiuto e dimostrargli il mio amore con un lascito ad Azione contro la Fame

 

IL TUO AMORE DI OGGI SARÀ IL NOSTRO IMPEGNO DI DOMANI

 

Conoscere e curare la malnutrizione infantile e salvare la vita di chi è più debole e indifeso: una missione che, da 40 anni, Azione contro la Fame mette in pratica ogni giorno, permettendo a migliaia di bambini di continuare a vivere, crescere e avere un futuro. Noi, come te, vogliamo che la nostra missione possa continuare anche un domani, finché anche l’ultimo bambino malnutrito possa trovare chi sappia come curarlo, nutrirlo e dargli un futuro.

Azione contro la Fame è l’ONG più esperta nella cura della malnutrizione infantile e quella che salva il maggior numero di bambini malnutriti ogni anno. Un impegno di professionalità e serietà che grazie alla tua generosità potrà continuare a vivere, se penserai ad Azione contro la Fame con un lascito – grande o piccolo che sia - nel tuo testamento

 

IL TESTAMENTO: LA CERTEZZA DELLA TUA VOLONTÀ

 

Il testamento è un atto libero, semplice, ma di grande valore. È l’unico modo per avere la certezza che le proprie volontà e le proprie scelte si realizzino in futuro, come la decisione di destinare una parte dei propri beni per salvare la vita di milioni di bambini che soffrono a causa della fame e della malnutrizione.

Solo grazie al testamento, infatti, chi vuoi aiutare e sostenere oggi potrà ricevere il tuo aiuto e il tuo sostegno anche domani. Allo stesso tempo, è un modo di lasciare un segno indelebile del tuo impegno e della tua generosità.

 

IL LASCITO SOLIDALE: LA TUA QUOTA DI LIBERTÀ

 

Nel testamento la tua scelta di solidarietà ha uno spazio libero, che non lede gli interessi legittimi dei tuoi familiari. Si chiama “quota disponibile”.

Per legge infatti la parte maggiore del tuo patrimonio è sempre riservata e garantita agli eredi legittimari (coniuge, ascendenti e discendenti in linea retta). Un lascito ad Azione contro la Fame rientra nella tua quota disponibile prevista dalla legge e troverà l’appoggio e la considerazione dei tuoi cari. Il tuo lascito solidale darà a tanti bambini malnutriti la sicurezza di essere curati e nutriti. Sempre e per sempre.

 

COME FARE TESTAMENTO

 

Fare testamento è semplice e avrai la possibilità di modificarlo o revocarlo in qualsiasi momento.

TESTAMENTO OLOGRAFO

È un documento che deve essere scritto di tuo pugno, essere datato e firmato, altrimenti potrà essere considerato nullo. Se non è il primo, sarà necessario revocare i precedenti.

TESTAMENTO PUBBLICO

Questo testamento viene redatto direttamente dal notaio (pubblico ufficiale),  in presenza di due testimoni. Il notaio appena ha notizia della morte del testatore, comunica l’esistenza del testamento agli eredi e legatari di cui conosce il domicilio o la residenza. Il testamento pubblico è per legge conservato dal notaio e con una copia presso l’Archivio Notarile Distrettuale.

 

COSA PUOI LASCIARE AD AZIONE CONTRO LA FAME
  • Una somma di denaro
  • Un oggetto prezioso
  • Un bene immobile (es. un appartamento)
  • Una polizza vita (indicando Azione contro la Fame come beneficiario in caso di morte)

 Forse non sai che le disposizioni testamentarie a favore di Azione contro la Fame sono esenti da qualsiasi imposta.

 

AZIONE CONTRO LA FAME LEADER NELLA LOTTA CONTRO LA MALNUTRIZIONE INFANTILE

 

Nata 40 anni fa, Azione contro la Fame è l’organizzazione internazionale leader nella lotta contro la malnutrizione infantile. Crea e gestisce programmi che salvano vite umane in circa 50 Paesi del mondo.

È stata la prima nel 1997 a testare con successo il latte e gli alimenti terapeutici, rivoluzionari nella cura della malnutrizione e usati come protocollo di cura standard anche dalle altre ONG.

Oggi è la piu’ esperta nella diagnosi, cura e riabilitazione dei bambini colpiti da malnutrizione acuta moderata e severa e la prima ong come numero di bambini malnutriti salvati.

Azione contro la Fame solo nel 2017 ha aiutato concretamente più di 20 milioni di persone in situazioni di emergenza causate da conflitti, disastri naturali e carenza cronica di cibo.

Da sempre rispetta una politica di trasparenza e informazione nei confronti di beneficiari, donatori e partner. Per questo mette a disposizione tutti i dati sulla ripartizione e la gestione dei fondi oltre a fornire una verifica indipendente della buona gestione.

 

RICHIEDI LA GUIDA AI LASCITI

Contatta Francesca Cau

Responsabile Donor Care

0283626106
 
 
 

 
"