URGENTE: 20 milioni di persone a rischio carestia. Dona ora »

Supporto psicologico e metodi di cura

Salute mentale
© Diane Moyer

Noi di Azione contro la Fame prendiamo in considerazione anche la dimensione psicologica della malnutrizione, ed è parte integrante dei nostri programmi di nutrizione.

In particolare, le donne che lottano per la sopravvivenza o per nutrire i loro bambini hanno bisogno di aiuto psicologico. Infatti, i traumi vissuti possono causare un deterioramento nella relazione tra madre e bambino: il bambino denutrito diventa apatico e scontroso, e sua madre può pensare che si tratti di indifferenza e abbandonarlo. Il bambino subisce questo abbandono e diventa meno ricettivo alla cura. Inoltre abbiamo spesso osservato che un bambino rischia di crescere male o di recuperare più difficilmente dalla malnutrizione acuta nei casi in cui i suoi genitori si trovano in condizioni di stress psicologico.

Per questa ragione, noi di Azione contro la Fame poniamo molta attenzione alla qualitĂ  delle cure offerte ai bambini all'interno delle famiglie e della comunitĂ . I nostri programmi comprendono quindi un rafforzamento delle pratiche sanitarie e della relazione tra il genitore e il figlio che permetta la crescita e il pieno sviluppo fisico e psichico del bambino.

I nostri programmi di salute mentale sono basati su dei laboratori di rilassamento, canto, massaggi, giochi e tante altre attivitĂ . Inotre consigliamo le mamme sull'allattamento, l'alimentazione, i pasti, l'educazione alla salute.

Azione contro la Fame elabora programmi di supporto psicologico adattati alle popolazioni in base alle esigenze specifiche di ogni situazione, contesto e cultura locale.

La tua donazione mensile può salvare la vita!

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato

"